Come rendere “green”  la tua routine di bellezza

Quando pensiamo di vivere una vita consapevole e attenta alla salute, ci vengono in mente cose come mangiare secondo una dieta ben bilanciata, fare esercizio e dormire bene. Ma anche i fattori che non hanno benefici così evidenti e immediati, come il trucco e la cura della pelle che usiamo, hanno un ruolo. È logico che la vita salutare implichi anche l'uso di prodotti sani, giusto? Dopo tutto, li stiamo mettendo sulla nostra pelle.

Fortunatamente, con il movimento verde sempre più dilagante, non ci sono più solo poche bottiglie di pozioni al profumo di patchouli nel tuo negozio di alimentari salutari dietro l’angolo tra cui scegliere. I prodotti di bellezza non tossici sono in abbondanza e, fortunatamente, le formule sono notevolmente migliorate. È possibile trovare una miriade di filtri solari a base minerale che si stendono e si assorbono senza problemi e senza lasciare una pellicola bianca superficiale sulla pelle. I rossetti naturali ad alta pigmentazione, che non svaniscono dopo pochi sorsi di matcha, sono a portata di mano. Alcuni dei migliori smalti per unghie sono da 3 a 7-free (il numero si basa sulle sostanze chimiche che non includono). Tutto questo sta succedendo ora.

Gli smalti del salone di bellezza tenoverten con sede a New York sono in realtà 8-free, , e sempre più saloni di bellezza vegani per unghie spuntano nelle principali città ogni mese. Le Fix ia Londra offre non solo le loro esclusive manicure prive di ingredienti testati su animali e vegane, ma tutti i loro trattamenti, da quelli per il viso alla colorazione delle sopracciglia, sono in linea con questi principi etici.

Entrare in una green spa o in un salone di bellezza è la parte più facile, ma la vera sfida viene quando si revisiona o si "greenifica" la propria routine di trucco e cura della pelle. Saresti sorpresa di scoprire quanti dei prodotti che usi regolarmente, dal bagnoschiuma allo shampoo, al tuo profumo, sono fatti con ingredienti tossici.

Una volta che inizi, potresti esserne travolto, fortunatamente ci sono molti strumenti disponibili per aiutarti nella tua missione disintossicante. Con app come ThinkDirty, puoi scansionare il codice a barre sul retro di un prodotto e ti darà tutte le informazioni necessarie su quanto siano tossici e non gli ingredienti. È un ottimo strumento per quando stai ripulendo il tuo bagno o per andare da Sephora per rifornirti. Se vuoi un tocco più personale, la truccatrice green Kate Denno, che è stata in prima linea nel campo bellezza sostenibile per quasi un decennio, offre consulenze individuali. Passerà attraverso il trucco e la cura della pelle con te e discuterà il modo migliore e più indolore per passare a uno stile di vita più rispettoso dell'ambiente.

Come per qualsiasi cambiamento, è bene avere un supporto. È difficile dire addio a qualcuno o qualcosa che ami anche se sai che ti fa male. Ma alla fine, ti ringrazierai quando sarai fuori dalla situazione tossica.

Share this post

Comments (0)

No comments at this moment

New comment